martedì 16 dicembre 2014

Rame rosso reticolato

Spesso quando non ci riesce qualcosa, è perché sbagliamo approccio.
Invece che documentarsi bene, fare ricerche, prove e tentativi, cerchiamo di ottenere tutto subito, con risultati difficilmente buoni.
Spesso ci mancano proprio le attrezzature, cose che diamo per scontate ma che invece ci semplificherebbero la vita e sopratutto ci farebbero risparmiare tempo.
Dopo mille peripezie, ed errori proprio per i motivi citati sopra, sono riuscita ad ottenere quello che cercavo, ossia la parziale fusione del rame, detta anche reticolazione.
Molto più difficile da ottenere su questo metallo che sull'argento per ovvi motivi di punti di fusione, non mi ha fatto penare... di più!
E poi alla fine qual'era il problema? Non la fiamma, no, quella andava benissimo... il problema era la base, il mattoncino.
Pensarci prima di sprecare bombole e bombole si gas? Naaaa... non ci piace vincere facile.
Comunque, alla fine la mia testardaggine ha avuto la meglio, ed eccone il risultato.

Moon.
Anello regolabile in rame reticolato rosso e pepita di argento 925 fuso.

Per acquistarlo---> qui e qui
Moon perché la superficie reticolata mi ricorda proprio i crateri della luna, così organici e irregolari, con i giochi di luce es ombra... 
Il colore invece puro caso, non lo volevo rosso e invece ha fatto di testa sua... e alla fine ho ceduto al suo fascino.

Marty

12 commenti:

  1. Bello Martina, la fusione è il mio maggior divertimento di questo periodo: entusiasma e mette allegria!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Aldina! Vedere il metallo fuso in movimento è davvero una cosa bellissima**

      Elimina
  2. E' molto bello Martina! Quindi dici che ho gettato al vento un'intera bomboletta di gas per colpa del mattoncino? Non ci ho più riprovato, ma adesso mi hai dato uno stimolo a ritentare :-)

    RispondiElimina
  3. Idem bombolette all'infinito...ma adesso ci devi svelare il mistero del mattoncino...
    Bellissimo l'anello :)

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono le robe craterose e materiche.......e pure il rosso che prendono.
    Brava la piccola.
    Un baciotto superscrocchioso assai
    Ciaoooooo

    RispondiElimina
  5. Ah, ecco perché non mi riesce né la saldatura, né la recitazione... adesso mi decido a comprare la base!
    Bello l'effetto, davvero!

    RispondiElimina
  6. ecco le prime frasi mi rappresentano, voglio subito arrivare ad avere un risultato mentre a volte varrebbe la pena studiare un pochino prima il progetto :-)
    Complimenti per il risultato, Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giò, hai proprio ragione!

      Elimina

Grazie mille per essere passata/o a visitare il mio blog!
Lasciami un commento, ti risponderò più che volentieri!

Martina di Kairòs Lab

kairoslab@libero.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...