martedì 22 maggio 2012

Qualcosa di più...

Mi piacciono i gioielli semplici, facili da portare...
Amo crearli e amo indossarli.
Ma qualche volta c'è bisogno di "qualcosa di più": più importante, più vistoso, più "monile"... più studiato.
Ogni tanto sento proprio la necessità di inventare un pezzo meno leggero, più materico, che si faccia davvero notare.
La paura è come sempre di fare qualcosa di troppo eccessivo, che sia difficile da sfoggiare... un pezzo "importante" si indossa meno spesso di uno semplice.
Però, io credo che nella vita si debba osare, qualche volta.
Altrimenti, che gusto c'è?

Io, oggi, ho osato.
Ho trasferito un'idea dalla carta al metallo: ho usato la lamina in maniera più plastica, e il filo in un modo più statico, rigido.
Ne è venuto fuori il mio primo "monile", se così lo posso chiamare.
Un gioiello più importante, per l'idea che si cela dietro la sua realizzazione ma anche per l'impatto, meno "soft" rispetto ai miei pezzi precedenti.

Bud.
Collana semi rigida a girocollo, realizzata interamente a mano in rame.
Il ciondolo , che ricorda il bocciolo di un fiore, è modellato e forgiato intorno ad una goccia di Agata dai colori contrastanti, che virano dal verde all'arancio, al grigio, fino a sfumature bianco-rosate. E' montato su un girocollo semi rigido in rame, martellato per dargli un effetto chiaro-scuro; la chiusura è incorporata nel girocollo.





In questa immagine si vede bene l'effetto chiaro-scuro sul girocollo, dato da piccole e precise martellate.
Per acquistarla---> qui
E' bello osare, quando la fantasia ci sostiene.

Marty

16 commenti:

  1. Fa un effetto bellissimo!!! Io adoro le collane rigide come questa, sembrano scomode, in realtà io le trovo più comode della altre, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Moni! Hai ragione sono proprio belle e per niente scomode! Questa poi è anche leggera, nonostante non lo sembri, infatti pare di non averla addosso!

      Elimina
  2. delicato e potente come un fiore che sta per sbocciare... con i brividi che corrono sulla schiena ti dico che è davvero stupefacente!!!! W la fantasia che ci sostiene :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre un tesoro, grazie infinite**

      Elimina
  3. semplicemente stupendo!!!!
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  4. Davvero grandioso, lo ripeto le cose semplici sono le più belle, e questo è strepitoso Martina...!!!! Baci Lulu

    RispondiElimina
  5. E' giusto osare e seguire la propia fantasia, spesso ci sorprende ed escono oggetti bellissimi.
    Complimenti.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
  6. Cara Martina mi pare che con questa collana tu abbia fatto un altro passo avanti.
    Che devo dire ?
    Mi piace il disegno,(che offre molte possibilità di variazioni)
    mi piace la realizzazione
    e adoro le gocce di agata che usi.
    Un risultato pulito e naturale.
    Brava.
    Buona ninna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela, come sempre mi fai troppi complimenti^^!
      Poi arrossisco^^!
      Un bacione!

      Elimina
  7. Ciao Martina, volevo dirti che se fai un salto nel mio blog c'è un premio che ti aspetta!!
    Ciao ciao
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie^^! Sono appena passata a trovarti^^!

      Elimina

Grazie mille per essere passata/o a visitare il mio blog!
Lasciami un commento, ti risponderò più che volentieri!

Martina di Kairòs Lab

kairoslab@libero.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...