mercoledì 30 gennaio 2013

Madreperla

Ci sono quei periodi nei quali si produce sempre lo stesso genere di gioiello, cambiando materiali, tecniche, rifiniture... ma la sostanza è una: nel mio caso, orecchini.
Sarà che li indosso sempre, non esco mai di casa senza, li adoro follemente ecc...
Vi farò andare in overdose da "ninnoli" appesi alle orecchie XD
(Ho avuto anche un bel periodo da overdose di collane... mai di bracciali però, devo rimediare...)

Lasciando da parte queste divagazioni, quelli che vi mostrerò oggi sono degli orecchini (ma dai???) nati dal mix di diverse ispirazioni prese qua e là nel web (sopratutto su Pinterest), che credo riproporrò in diverse varianti perché davvero sono qualcosa di estremamente versatile...

Conchiglie.
Orecchini realizzati a mano in rame, forgiato, patinato e rivestito con vernice protettiva, decorati con pietre di ametista e fluorite.






Indossati.
Per acquistarli---> qui
Le coppette hanno un sacco di sfumature e iridescenze date dalla patina fatta con il calore della fiamma e le pietre si riflettono sul metallo accentuando i colori... come una madreperla**

Marty

18 commenti:

  1. Belli !
    "Diversi" li trovo freschi e primaverili.
    Brava Martina !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara^^!
      Hai ragione sono molto primaverili^^

      Elimina
  2. oh! fantastic!

    stai evolvendo..brava!

    RispondiElimina
  3. cavoli che belli!!! Mi piace la concavità e le perle sembrano combattere contro la forza di gravità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ila^^
      Si sono quasi sospese**

      Elimina
  4. Adoro le forme tonde,
    la patinatura a caldo rimane sempre tra le mie preferite.
    l'escamotage del filo passante ha innumerevoli varianti.
    Brava la Martina, anche io come te........mai senza.
    Solo che non porto pendendi,anche se mi piacciono molto.
    Ancora complimenti.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia**
      Eh volevo studiarmeli un po' per provare a farli più "al lobo", senza la monachella evidente...
      Farò delle prove^^
      Un bacio!

      Elimina
  5. la forma è stupenda io l'adoro e la legatura sotto evita l'effetto campanella della perla sulla lamina
    Brava bravissima!!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro**
      Un po' le perle si muovono, ma non "tintinnano"... neanche io amo l'effetto campanella^^!
      :*

      Elimina
  6. Sono bellissimi Martina!**
    L'insieme dei colori, dalle sfumature della patina sul rame, alle tonalità delle pietre, è davvero stupendo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Livvy!
      Perle e patina si richiamano a vicenda come colori^^!
      :*

      Elimina
  7. Ma che meraviglia!! Belissimi i dischi, così tagliati e così modellati; le pietre... tra le mie preferite; il sistema del chiodino a pallina che ferma tutto, ottima idea e molto decorativa. Insomma, proprio belli, eleganti e originali, "freschi", leggiadri... belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Silvia!
      Hai sempre un sacco di bellissimi aggettivi per descrivere i miei pezzi**!
      :*

      Elimina
  8. Ho scoperto tramite il blog Magike Mani il tuo.. Mi piacciono moltissimo i tuoi gioielli! E' bello vedere come i metalli prendono forma.. Complimenti!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Francesca e benvenuta^^!

      Elimina
  9. Adoro i tuoi gioielli! Ti seguirò con molto piacere...
    Se ti va passa da me, dolcissimamenthe.blogspot.it, ne sarei felice..
    Ti auguro un bellissimo fine settimana..
    A presto...

    RispondiElimina

Grazie mille per essere passata/o a visitare il mio blog!
Lasciami un commento, ti risponderò più che volentieri!

Martina di Kairòs Lab

kairoslab@libero.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...