martedì 8 aprile 2014

Dagli errori si impara

Similoro, questo sconosciuto.
Ovviamente, quando utilizzo qualcosa di nuovo (per me almeno), non ce la faccio a partire per gradi, un passetto alla volta... noooo, devo complicarmi la vita!
Poi, come sempre, il risultato è che non riesco nel mio intento e devo inventarmi un modo alternativo per utilizzare l'errore-orrore che è venuto fuori.
E' il caso di questi orecchini che vi mostro oggi... è facile capire cosa sarebbe dovuto essere l'elemento in metallo... e cosa non è diventato!

Trickle.
Orecchini in ottone similoro a forma di goccia rovesciata e gocce in amazonite sfaccettate.



Indossati.
Per acquistarli---> qui
Doveva essere il mio primo castone!
E invece per un briciolo di millimetro non sono riuscita a incastonare il cabochon!
Se proprio devo dirla tutta... ne ho anche rotto uno... quanti danni che ho fatto!
Alla fine mi sono ingegnata ed ecco il risultato... che non mi dispiace a dirla tutta.

Proverò di nuovo però a fare i castoni, ho una tonnellata di cabochon da rompere... no cioè da incastonare!

Marty

12 commenti:

  1. Ti offendi se ti dico che sembrano nati per essere così? Davvero adoro questa forma speculare e contrapposta, goccia contro goccia, quasi che la briolette di amazzonite nasca per gocciolamento dalla più grande in metallo, pieno contro vuoto, metallo contro pietra.
    Bellissimi... anche se nella tua mente dovevano essere qualcos'altro.
    Se vedessi i miei di errori!!! Orrori più che altro! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi si offende ;)
      Al massimo mi stai facendo degli enormi complimenti!
      Mi piace l'idea del gocciolamento, in effetti è proprio quello che doveva sembrare**
      Grazie mille Eli :***

      Elimina
  2. ...e a dirla tutta sono perfetti così! Bellissime queste gocce rovesciate!! Perfette le monachelle così inserite e belle, e bellissime le pietre.
    Errori? Mah, io parlerei di superproduzione e sperimentazione... accipicchia, invidio i tuoi errori...! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia**
      Superproduzione più o meno, è che doso i pezzi da mostrare diluendoli nel tempo XD
      Sperimentazione sì, direi che ci sta ;)

      Elimina
  3. ciao! complimenti per il blog! ho fatto un post sugli anelli, se ti va passa e lascia un commento! <3
    http://www.fiocchifiocchi.com/?lookbook=un-ricordo-indelebile

    RispondiElimina
  4. Come ti capisco Marty! Mannaggia ai millimetri che scappano!
    A me ne sono "fuggiti" parecchi! ;)
    Comunque orecchini bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, sul momento avrei buttato tutto dal nervoso!
      Dopo aver rotto il cabochon poi... XD
      Per fortuna non butto mai nulla, sono un'accumulatrice seriale... e sono nati loro ;)
      Grazie mille cara :***

      Elimina
  5. Vabbè, se sbagliando s'impara..........direi che puoi benissimo continuare a sbagliare!!!!!!!!
    Mi piace la gocciolina scendente dalla gocciolona,
    brava Martina........sapessi quanto "rompo io".
    Baciotti e complimenti ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cinzia**
      Ehhh ma "rompere" è proprio frustrante cavoli XD

      Elimina
  6. I castoni... quando li vedo impazzisco dalla gelosia... non credo riuscirò mai a farli (visto che continuo a non riuscire a saldare! Temo sia un problema di flux!)
    Belli ...avolte sbagliare non è poi così terribile, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, a volte sbagliare crea i pezzi migliori ;)
      Ma si che ce la farai a saldare, tranquilla :)

      Elimina

Grazie mille per essere passata/o a visitare il mio blog!
Lasciami un commento, ti risponderò più che volentieri!

Martina di Kairòs Lab

kairoslab@libero.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...